Maggio 26, 2024

MUSEI CIVICI BASSANO DEL GRAPPA
PROGRAMMAZIONE 2023–2024

MUSEI CIVICI BASSANO DEL GRAPPA

PROGRAMMAZIONE 2023–2024

Bassano del Grappa 2023–2024: grandi mostre e non solo

nel programma dei Musei Civici

Comunicato Stampa

Archiviata con successo la grande mostra Io, Canova. Genio europeo, i Musei Civici di Bassano del Grappa rilanciano il proprio ruolo di eccellenza per il territorio con una ricca e attenta programmazione per il biennio 2023–2024. Dalle iconiche foto di Dorothea Lange ai tesori dell’incisione rinascimentale veneta, dal nuovo allestimento del Museo Civico all’acquisizione del Ritratto di uomo in armi di Jacopo Dal Ponte.

Con oltre 81 mila visitatori, elogi da parte della critica, risalto nazionale e internazionale e un riconoscimento dal Ministero del Turismo quale evento di alto profilo per il grande richiamo di pubblico, la grande mostra dedicata ad Antonio Canova ha posto la città di Bassano del Grappa e i suoi Musei Civici quali protagonisti nella ricca programmazione di celebrazioni per il bicentenario della morte dell’artista.

Da dicembre 2022 gli spazi della Galleria Civica ospitano inoltre I Bassano. Storia di una famiglia di pittori, un’inedita mostra-racconto che, con le parole del Premio Strega Melania Mazzucco, ripercorre le vicende della famiglia di artisti che più di ogni altra ha reso celebre il nome della città di Bassano nel mondo: quella dei Dal Ponte. L’allestimento, insieme alle soluzioni adottate in occasione della mostra Io, Canova. Genio europeo, fa da apripista al progetto di restyling dell’intero Museo Civico, già annunciato dalla Direttrice Barbara Guidi. Un progetto ambizioso, che restituirà al pubblico, a settembre, un nuovo museo, rinnovato nel percorso, negli apparati didattici e nella segnaletica. I lavori di riallestimento del museo si accompagnano a un sogno nel cassetto, anzi, un obiettivo: quello di arricchire la collezione di dipinti di un nuovo capolavoro. Si tratta del Ritratto di uomo in armi di Jacopo Dal Ponte, opera oggi temporaneamente esposta all’interno della mostra I Bassano. Storia di una famiglia di pittori.

«Portare, o meglio riportare, a Bassano, a quasi cinquecento anni dalla sua realizzazione, questo straordinario dipinto – afferma Elena Pavan, Sindaco di Bassano del Grappa – è obiettivo di questa Amministrazione. Un significativo arricchimento del nostro patrimonio e, al contempo, il dovuto omaggio a colui che, più di ogni altro, incarna il genius loci della nostra città e del nostro territorio».

L’inaugurazione del nuovo museo sarà inoltre accompagnata da due importanti mostre. La prima, nata dalla collaborazione con CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia di Torino e prevista per il 21 ottobre 2023, sarà dedicata a una delle più grandi fotografe di tutti i tempi, Dorothea Lange, nel solco della fortunata rassegna bassanese su Ruth Orkin. Conosciuta soprattutto per l’iconica Migrant Mother, una delle immagini più celebri di tutto il Novecento, Lange è stata una figura straordinaria della fotografia sociale nella prima metà del secolo per la sua capacità di raccontare, tramite i suoi reportage, le difficoltà di un Paese che si apprestava a diventare una delle più grandi potenze mondiali.

La seconda mostra, prevista per la primavera del 2024, valorizzerà invece l’immenso patrimonio remondiniano delle collezioni civiche bassanesi e avrà come protagonisti i capolavori dell’incisione veneta del Rinascimento.

Curata dai massimi studiosi dell’ambito della stampa cinquecentesca, Giovanni Maria Fara e David Landau, la mostra Rinascimento in bianco e nero. L’arte della stampa a Venezia (1494–1615) sarà allestita nella Galleria Civica del museo dal 24 febbraio al 2 giugno 2024. L’esposizione attingerà, oltre che alla ricca collezione bassanese, a importanti prestiti di prestigiose raccolte pubbliche e private, e potrà contare sull’importante finanziamento di Save Venice per il restauro dell’intero corpus incisorio.

Uffici stampa

Comune di Bassano del Grappa Chiara Padovan ufficiostampa@comune.bassano.vi.it

T +39 0424 519373

Studio ESSECI – Sergio Campagnolo Roberta Barbaro roberta@studioesseci.net

T +39 331 6147373

Villaggio Globale International Antonella Lacchin lacchin@villaggio-globale.it

+39 335 7185874