Giugno 17, 2024

A Cefalù la X edizione del Simposio d’arte e Laboratorio ‘Cefalù Città degli Artisti’

L’arte raccontata e interpretata in tutte le sue forme. È questo lo spirito con cui Cefalù si prepara alla decima edizione del Simposio d’arte e Laboratorio ‘Cefalù Città degli Artisti’. La manifestazione, nata da un’idea di Roberto Giacchino – scultore nonché presidente dell’associazione Cefalù Città degli Artisti – giunge a un importante traguardo che per l’occasione vedrà coinvolti ben 50 partecipanti.

L’inaugurazione è prevista per venerdì 25 agosto alle ore 18:00 presso la Corte delle Stelle nel corso cittadino, l’evento proseguirà poi nel fine settimana tra le vie del borgo che si animeranno con esposizioni, performance in strada e laboratori. Una Cefalù piena di sfumature, un fiume di creatività in cui convergono tante acque, tanti artisti, tanti cercatori di bellezza, tanti creativi che lo rendono sempre più grande e ricco. «Gli artisti tutti insieme, ogni anno, hanno bevuto alla sorgente della creatività con spirito nuovo e rinnovato e, come sempre, senza competizione ma in maniera solidale e inclusiva, nel confronto e nel rispetto reciproco, cosa molto importante in una società votata ormai all’individualismo e all’egotismo, in una sorta di continuo autocompiacimento e contemplazione di sé», ha dichiarato la professoressa Rosalba Gallà, ancora una volta impegnata nella direzione artistica del Simposio. In aggiunta alle attività in programma per il 25-26-27 agosto, fino a domenica 3 settembre sarà possibile visitare la collettiva che ospiterà le opere degli artisti del Simposio 2023. Si tratta di una mostra a ingresso gratuito (dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 21:00) allestita presso l’Ottagono di Santa Caterina, di fronte al Duomo.

 Con il patrocinio del Comune di Cefalù, in questo decimo compleanno, ci si potrà immergere nel fascino della pittura e della scultura, della fotografia e dell’artigianato passando per le arti performative e molto altro. A raccontare, come ogni volta, il Simposio una citazione celebre. «In questo 2023», conclude Gallà, «la scelta è ricaduta su Cesare Pavese: ‘Ogni nuovo mattino, /uscirò per le strade cercando i colori’».